La mia esperienza ne La Giovane Roma

03/01/2021

Ciao! Sono Davide Trainito, ho 13 anni. Sì, avete sentito bene, 13 anni e nonostante la mia età ritenuta del governo troppo giovane per avere un opinione politica valida, faccio parte del coordinamento degli attivisti all’interno della Giovane Roma.
Ho conosciuto il partito in una live del Cerbero Podcast, mi fece una grande impressione nonostante le live del Cerbero sulla politica non mi facessero impazzire, tuttavia ho subito pensato che è questo ciò che servirebbe a Roma: “delle forze fresche”.
Ho scritto a Federico Lobuono senza la minima aspettativa e bum: dopo un paio di messaggi Federico mi ha fissato una chiamata con Paolo (ora è diventato un mio amico) avevo molta ansia ma alla fine è andata bene.


Dopo due giorni fui inserito nel gruppo degli attivisti, parlammo un pochettino fino a quando spuntò un messaggio di Simone Baglivo, il responsabile della campagna (spoiler: un mese dopo mi sarei ritrovato nella sua macchina a cantare a squarciagola). Il messaggio diceva testualmente: evento riqualificazione Villa Chigi: invitati attivisti, staff e candidati.


Le mie emozioni erano contrastanti: sarei dovuto andare in un luogo a me sconosciuto con persone sconosciute, nonostante ciò ebbi l’appoggio dei miei genitori e ci andai. La riqualificazione in sé per sé non andò molto bene dato, che prima erano passate a pulire delle altre persone, ma ebbi l’opportunità di conoscere Federico ed alcuni candidati, delle persone splendide. Ero quasi innamorato, rimanemmo a parlare per quasi un’ora, da quel giorno non persi neanche un evento .


Potrei raccontarvi per ore i miei momenti felici ne La Giovane Roma e di tutte le persone che ho incontrato e con cui si è formata un importante amicizia ma per capire davvero ciò che ho provato dovreste entrare a fare parte del nostro gruppo. Più che gruppo, quella che definirei la nostra famiglia, perché questo per me è La Giovane Roma.
Ho voluto scrivere questo articolo non solo per consigliarvi di entrare a fare parte del nostro partito ma anche per ringraziare tutti coloro che mi hanno fatto sentire parte di qualcosa.
Grazie!

Davide Trainito